AL “RALLYE DU CHABLAIS” SOLO LA SKODA FABIA R5 ALL’ARRIVO

Il terzo appuntamento del Campionato Svizzero Rally 2017, il “Rallye du Chablais” svoltosi dal 1 al 3 giugno, si è concluso con un risultato “a metà” per il Team Ticinese Race Art Technology presentatosi al via con due vetture di categoria R5: la Skoda Fabia R5 dell’equipaggio monegasco Jenot – “Slo”, al debutto su una vettura R5, ha ottenuto un dodicesimo posto assoluto e decimo di classe; gara decisamente sfortunata invece per la Ford Fiesta R5 del pilota elvetico Pascal Perroud affiancato dal francese Romain Blondeau che sulla quarta prova speciale sono stati costretti al ritiro a causa di un problema al collettore di scarico della loro vettura.
Pierre-Manuel Jenot e Milo Slo, veterani in un ambito completamente differente ovvero a bordo di vetture storiche, hanno condotto la gara con l’obiettivo di divertirsi su una vettura come la Skoda Fabia R5 molto piu’ complessa, articolata, professionale, riuscendo comunque a prendere sempre piu’ confidenza e feeling con la guida e a migliorare prova dopo prova i loro tempi, senza prendersi assolutamente alcun rischio e riuscendo anche a divertirsi.
In generale una bella gara caratterizzata dall’avvincente sfida per la vittoria tra il nove volte campione del mondo Sébastian Loeb su Peugeot 208 R5 et Sébastien Carron su Ford Fiesta R5, campione svizzero in carica. Quest’ultimo ha dominato la prima tappa, ma sulla seconda Loeb ha preso subito la leadership sino a conquistare il primo gradino del podio relegando Carron al secondo posto. Al terzo invece Ivan Ballinari sempre su Ford Fiesta R5.
Prossima manche del Campionato Svizzero Rally sarà il “Rally Ronde del Ticino”, attesa gara di casa per la squadra, in programma il 23-24 giugno a Lugano e dintorni.